Share

Project I.2. Children and families from here and elsewhere: promoting integration and participation in early childhood services

Integration of children from migrant families in early educational services has been explored in two studies. A first study, conducted within the IC/CNR Project S-1.1 in the years 2010-11 was focussed on communication and use of language by children from migrant families in the course of daily life in nido. Children’s difficulties in communicating with other children and adults were analysed as well as the quality of communicative contexts in the nido. A second study, conducted in collaboration with the Education Department of the City of Pistoia (years 2013-15), was aimed at planning and implementing action-research interventions and in-service training addressed to the educators of early educational services on the inclusion of children and adults from different cultures. The project had the double aim to enhance the reflective competences of teachers on their daily work with children and parents from migrant families and to develop innovative practices to improve their well-being and participation in the service. The project involved the following activities: - the creation of action-research initiatives on children’s processes of participation and communication in early childhood education and care centers which were characterized by a high attendance of children from migrant families; - the development of in-service training programs for municipal scuole dell’infanzia teachers of Pistoia on cultural diversity; - the planning of interventions directed to migrant families. Results were presented at the international seminar "Children and families from here and elsewhere ", Pistoia, November 19, 2016.

Il tema dell’accoglienza nei servizi educativi dei bambini e delle famiglie straniere è stato oggetto di due distinti progetti di ricerca. Un primo studio, condotto nell’ambito del Progetto Migrazioni: Determinanti cognitive, linguistiche, formative e tecnologiche dei processi di integrazione S- 1.1, IC/CNR (anni 2010-11) è stato centrato sulle prestazioni comunicative dei bambini figli di famiglie straniere e l’uso del linguaggio nel corso della vita quotidiana nel nido per analizzare le difficoltà dei bambini figli di famiglie straniere nel comunicare  con gli altri bambini e gli adulti e per individuare le dimensioni di qualità dei contesti comunicativi offerti loro nel nido.

Un secondo progetto, condotto nell’ambito di una collaborazione con il Settore Educazione del Comune di Pistoia (anni 2013-15), è stato finalizzato alla progettazione e realizzazione di un piano di interventi di ricerca-azione e formazione rivolti al personale educativo dei servizi per l’infanzia sul tema dell’integrazione dei bambini e dei genitori appartenenti a diverse culture nei contesti educativi e nel tessuto sociale cittadino. Il progetto aveva il duplice obiettivo di promuovere le competenze riflessive delle insegnanti attorno al loro lavoro quotidiano con i bambini e i genitori stranieri e sviluppare pratiche innovative volte a migliorare la qualità della loro accoglienza e partecipazione. Il progetto si è articolato nelle seguenti attività: - la realizzazione di iniziative di ricerca-azione sui processi di partecipazione e di comunicazione dei bambini nei nidi e nelle scuole dell’infanzia ad alta presenza di bambini figli di genitori stranieri; - nella messa a punto di interventi formativi rivolti al personale educativo dei servizi educativi di Pistoia attorno alla valorizzazione della diversità dei bambini e delle loro famiglie; - la progettazione in collaborazione con il coordinamento pedagogico dei servizi educativi del Comune di Pistoia di interventi direttamente rivolti alle famiglie straniere da realizzare anche tramite collaborazioni con altre agenzie che a diverso titolo operano sul territorio in ambito sociale ed educativo. I risultati dei diversi percorsi sono stati presentati all’interno di un seminario internazionale “Bambini e famiglie di qui e d’altrove”, Pistoia, 19 novembre 2016. 

Publications:

Picchio, M., Mayer, S., & Pettenati, P. (2013). Diversity and integration in ECEC: The experience of two Albanian children in an Italian nido. EECERA Conference: Values, culture, and contexts. Tallin, Estonia, 28-31 august 2013. Abstract p.279.

Picchio, M., Mayer, S., & Pettenati, P. (2014). Participer et communiquer. L’expérience de deux enfants de parents migrants dans une crèche italienne. In S. Rayna & G. Brugère (dir.) Petites enfances, migrations et diversités (pp.123-135). Bruxelles : Peter Lang.

Picchio, M., & Mayer, S. (2015). The socialization of children of migrant parents during their first year in crèche. Petite enfance : socialisation et transitions, Nov. 2015, Villetaneuse, France. <hal-01260072>

 

Project funding: 
CNR - Consiglio Nazionale delle Ricerche
ISTC Contact Person: 
Mariacristina Picchio
Partners: 

Università di Parma; Coordinamento pedagogico dei nidi del Comune di Parma;
Servizio Educazione, Comune di Pistoia

Keywords:
  • communication;
  • early education;
  • migrant families;