Primo premio per Alessandro Umbrico

Nel corso del Forum Italiano di Ambient Assisted Living (ForItAAL 2018), Alessandro Umbrico ha ricevuto il primo premio come "Young Researcher" per il paper intitolato: Will Robin Ever Help "Nonna Lea" Using Artificial Intelligence?

ForItAAL è l’appuntamento annuale in Italia durante il quale professionisti, aziende, policy makers, enti di ricerca ed università si confrontano sulle sfide dell’invecchiamento e del cambio demografico, col fine di promuovere l’innovazione, il sapere e le opportunità nel contesto dell’Ambient Assisted Living, dell’Active & Healthy Ageing e dello Smart Living.

http://www.foritaal2018.it/

http://www.foritaal2018.it/programma/

Alessandro Umbrico è un ricercatore del Planning and Scheduling Technology laboratory presso ISTC-CNR. Si è laureato nel 2012 in Ingegneria Informatica ed ha ottenuto un dottorato in Informatica e Automazione presso l'Università di "Roma Tre" nel maggio 2017 con una tesi intitolata "Timeline-based Planning and Execution with Uncertainty: Theory, Modeling Methodology and Practice". Ha contribuito in maniera importante alla realizzazione di un dynamic task planning system (PLATINUm) nel progetto FourByThree (H2020 FoF) incentrato sulla robotica collaborativa per il manufatturiero, lavora allo sviluppo di sistemi ICT per il supporto di persone anziane nei progetti MAESTRO e TvAssistDem (AAL JP) e sta portando avanti un progetto di ricerca il cui scopo è l'integrazione di tecnologie semantiche e di planning per la robotica assistiva.